QualitÓ del mandarino

Il mandarino è il frutto fresco più ricco in zuccheri, con oltre il 17%, e quindi di calorie, 72 per 100 g. Questa caratteristica, insieme all'indice di sazietà abbastanza basso, fa del mandarino un frutto del quale non si deve abusare e del quale devono sempre essere considerate le qualità assunte. In effetti non è difficile mangiare 1 kg di mandarini, per un totale di circa 500 calorie.  
Il mandarino è una buona fonte di vitamina C (anche se meno delle arance - 40 mg contro 60). La buccia del mandarino contiene un terpeno antiossidante, il limonene, e un olio essenziale utilizzato per produrre liquori, sciroppi e profumi.

Indici di raccolta

Colore (giallo, aranciato e/o rosso) che copre il 75% della superficie del frutto, e un quoziente di solidi solubili/acidità uguale o maggiore a 6.5.

Indici di qualitÓ

Intensità e uniformità del colore; dimensione; forma; consistenza; assenza di marciumi; assenza di difetti, incluso il danno per congelamento e freddo, danno da insetti e cicatrici. Il sapore dipende dal quoziente solidi solubili/acidità e dall'assenza di sapori sgradevoli.